Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

News

GAS FLUORURATI - EFFETTO SERRA

Sulla Gazzetta Ufficiale Italiana del 9 gennaio 2019, n. 7 è stato pubblicato il Decreto Presidente Repubblica 16 novembre 2018, n. 146 che disciplina le modalità di attuazione del regolamento (UE) n. 517/2014 e dei relativi regolamenti di esecuzione della Commissione europea.

 

Il decreto in questione, in vigore dal 24 gennaio 2019, disciplina le modalità operative di attuazione del regolamento 517/2014/UE abrogando il precedente DPR 43/2012 che era collegato al regolamento 842/2006/CE abrogato, a sua volta dal regolamento precedentemente citato.

Si ricorda che il regolamento UE 517/2014 è un atto direttamente applicabile nell'ordinamento italiano, senza necessità di recepimento, a decorrere dal 1 gennaio 2015, ma, nonostante ciò il legislatore nazionale ha stabilito di redigere il decreto attuativo in oggetto per disciplinarne alcuni aspetti operativi in Italia.

 

Il DPR 146/2018 modifica le modalità operative di aziende:

  • che commercializzano
  • effettuano installazione, riparazione e manutenzione
  • detengono attrezzature ed impianti

che contengono gas fluorurati ad effetto serra.

 

Principali novità

 

Con l’abrogazione del DPR 43/2012, vengono aboliti il registro di apparecchiature contenenti 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra.

In sostituzione, è stata creata la Banca dati gas fluorurati a effetto serra e apparecchiature contenenti gas fluorurati, gestiti dalle Camere di Commercio competenti, in cui verranno raccolti telematicamente tutti i dati legati a tali apparecchiature.

 

Il DPR, inoltre, elimina l’obbligo della dichiarazione annuale F-GAS,  in scadenza il 31 maggio di ogni anno.

A partire dal 24 settembre 2019, infatti, l’operatore che effettua:

  • il primo controllo delle perdite
  • manutenzione o riparazione e
  • ogni intervento manutentivo successivo

 

deve comunicare l’esito in via telematica alla banca dati di cui sopra, entro 30 giorni dalla data d’intervento.

In pratica dopo ogni intervento il soggetto che l’ha effettuato comunica telematicamente l’esito dello stesso alla banca dati e non più solo una volta l’anno.

Le comunicazioni saranno effettuate anche

-       dagli installatori di apparecchiature contenenti F-GAS (dal 24/9/19)

-       dalle Imprese che forniscono gas fluorurati a effetto serra (dal 24/7/2019)

-       dalle Imprese che forniscono apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti gas fluorurati a effetto serra agli utilizzatori finali (dal 24/7/19).

Persone fisiche ed Imprese soggette dovranno iscriversi al Registro telematico nazionale ed ottenere la relativa certificazione entro 8 mesi (per Imprese/persone già iscritte allineamento requisiti entro 24/9/19).

 

CONTATTACI, saremo lieti di darti maggiori informazioni