Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

News

NUOVO STANDARD RJC 2019

NUOVO STANDARD RJC 2019

RJC – Responsible Jewelery Council – ha pubblicato la nuova versione dello Standard CoP 2019 - Code of Practice. Il cambiamento principale rispetto alla versione precedente, CoP 2013, riguarda l’estensione dello scopo di certificazione alle gemme colorate (rubini, smeraldi e zaffiri) e all’argento. RJC ha previsto un periodo di transizione, dal 23 Aprile 2019 al 22 Aprile 2020, durante il quale accetterà audit svolti sulla base del COP 2013 o del COP 2019.

 

Dal 23 Aprile 2020 si accetteranno solo audit svolti sulla base del COP 2019.

Per le nuove aziende che si assoceranno a RJC dopo il 1 Luglio 2019, sarà obbligatorio conseguire la certificazione COP sulla base dello Standard COP 2019.

 

Il Responsable Jewellery Council (RJC) è un'associazione internazionale senza fini di lucro fondata nel 2005, impegnata a promuovere l’etica, i diritti umani, le pratiche sociali e ambientali in modo trasparente e responsabile in tutta la filiera. Il suo impegno mira a rafforzare la fiducia dei consumatori e delle parti interessate nei prodotti di gioielleria. Il Consiglio ha sviluppato il sistema RJC, un sistema di certificazione che si applica a tutti i membri, aziende che contribuiscono alla supply chain del diamante e dei gioielli in oro e dal 2019 anche argento e gemme colorate.

 

La certificazione RJC accresce la reputazione dell’azienda e la fiducia dei consumatori.

Le aziende che si certificano dimostrano di lavorare eticamente, nel rispetto di diritti umani, tutelando l’ambiente e secondo corrette prassi gestionali.

 

Molti brand famosi sono membri RJC, come ad esempio Swarovski, Gucci, Tiffany, Cartier e Bulgari.

Per essere membri RJC è obbligatorio conseguire la certificazione rispetto allo standard Code of Practice. Questo standard definisce principi fondamentali in materia di diritti umani, tutela del lavoro, rispetto dell’ambiente e business integrity.

 

A questa certificazione, è possibile aggiungerne una seconda facoltativa basata sullo standard CoC 2017 - Chain of Custody, che definisce i requisiti per la realizzazione di una catena di custodia dei metalli preziosi prodotti, lavorati e commercializzati in modo responsabile attraverso tutta la filiera.

 

IPQ Tecnologie Srl, società specializzata in materia di Sostenibilità e Conformità delle Organizzazioni, attiva da oltre 20 anni, ha seguito i processi che hanno portato diverse aziende del settore alla certificazione secondo il codice RJC.

 

 Il supporto IPQ:

     Verifica iniziale di conformità ai requisiti del Quaderno di Valutazione RJC e agli aspetti cogenti

     Supporto operativo per la compilazione della domanda di adesione a Membro RJC

     Progettazione del Sistema RJC ed elaborazione documenti

     Verifica della corretta applicazione del Sistema e preparazione alla Visita di Certificazione

     Formazione

     Supporto durante la fase di certificazione

     Assistenza periodica al mantenimento della certificazione

 

Perché scegliere IPQ:

     Leadership: è leader di mercato nell’ambito della progettazione e realizzazione di Sistemi Etici (SA 8000), Sistemi di Gestione (ISO       9001 – ISO 14001 – OHSAS 18001), Modelli Organizzativi (D.Lgs 231) Conformità Legislativa (D.lgs.81 – D.lgs.152/2006)

 

     Network: garanzia di elevate e qualificate competenze grazie a un network di collaboratori e selezionati professionisti presenti su           tutto il territorio.

 

     Competenza: esperienza ultra ventennale nella progettazione implementazione, mantenimento e miglioramento di Sistemi                   Organizzativi, Ambientali, Sicurezza e di Responsabilità Sociale in aziende Nazionali e Multinazionali dei più svariati settori.

 

 

Per richieste o approfondimenti:

 

IPQ Tecnologie - Franco Gulmini - MAIL

IPQ Tecnologie - Alessandra Perini - MAIL