Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

News

Il futuro degli audit IATF 16949 si chiama CARA

Il futuro degli audit IATF 16949 si chiama CARA

 

 Il futuro degli audit IATF 16949 si chiama CARA

 

Nel mese Dicembre, lo IATF ha lanciato CARA (Common Audit Report Application) il nuovo tool per la conduzione, formalizzazione e consultazione degli audit di terza parte per lo schema certificativo 16949.

 

Si tratta di una webapp tramite la quale gli auditor eseguiranno le verifiche ispettive di terza parte, ovvero quelle valide ai fini del rilascio/rinnovo del certificato IATF. È una grossa novità per il settore Automotive, anche se la notizia non giunge inaspettata: era stato annunciato già più di un anno fa, senza contare che un sistema simile è in uso nel settore 

 

Attualmente esistono più di 40 metodi diversi per documentare un audit IATF, che non si differenziano solo per diversità di struttura e di livello di dettaglio, ma anche per numero di documenti prodotti come output dell’audit. Questo causa non pochi problemi agli OEM che sempre più spesso si appoggiano allo IATF per la valutazione preliminare di potenziali nuovi fornitori. CARA dovrebbe essere la soluzione a questo problema secondo il principio che “la qualità della certificazione deve essere eguale alla qualità del prodotto”.

 

I vantaggi di un tool unico e condiviso da tutti gli enti di certificazione (e quindi anche tutti gli auditor) sono appunto quelli di permettere agli stakeholders di capire ed analizzare più facilmente le informazioni contenute nei report, gli OEM potranno confrontare i report di potenziali nuovi fornitori in modo semplice e rapido, fornitori certificati da enti differenti potranno scambiarsi informazioni in modo più rapido (ad esempio riguardo la gestione delle non conformità). Anche gli auditor avranno un vantaggio, in quanto spesso lavorano per più di un ente di certificazione e con un tool unico la gestione degli audit sarà facilitata.

 

A partire dal 1° gennaio 2021 tutti gli audit IATF dovranno essere eseguiti e formalizzati con CARA.

 

Ultimo ma non per importanza, CARA può essere usato anche per l’esecuzione di audit interni e di seconda parte dalle aziende che decidessero di allineare la gestione dei propri sistemi di gestione (e dei loro fornitori) ai più elevati standard del settore.

 

Per info non esitate a contattarci, saremo lieti di collaborare con voi e rispondere alle vostre esigenze.

 

Per approfondire insieme l'argomento, CONTATTACI