0 decreto 231/01 - occhio agli evasori

Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

News

Novità Decreto 231/01 - occhio agli evasori

 

Diventa legge, a seguito della conversione del decreto fiscale (con legge n. 157/2019 in vigore dal 25 dicembre 2019), la riforma dei reati tributari, che modifica la disciplina penale e la responsabilità amministrativa degli enti. Il Catalogo dei reati 231 commessi da soggetti apicali, subordinati, consulenti, fornitori nell’interesse e vantaggio della Società si amplia nuovamente!!

L'articolo 25 "Reati tributari" prevede la responsabilità dell'ente per i seguenti delitti:
  • dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti,
  • emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti
  • occultamento o distruzione di documenti contabili
  • sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte
  • dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici.
Sono previste sanzioni pecuniarie previste fino a massimo 500 quote (fino a un massimo di 774.4500,00 euro)
E' inoltre prevista l'applicazione delle sanzioni interdittive di cui all'articolo 9, comma 2, lett. c), d), ed e) del D.Lgs. 231/01: 
  • divieto di contrattare con la pubblica amministrazione, salvo che per ottenere le prestazioni di un pubblico servizio; 
  • esclusione da agevolazioni, finanziamenti, contributi o sussidi e l'eventuale revoca di quelli già concessi; 
  • divieto di pubblicizzare beni o servizi.
Cosa devono fare gli ENTI? Dotarsi di un modello organizzativo di controllo conforme ai requisiti del decreto 231 (nel caso non lo avessero ancora implementato) e dotarsi di un Organismo di Vigilanza (OdV) che vigili sul modello stesso.
Gli Enti gia’ dotati di un modello organizzativo di controllo conforme ai requisiti del decreto 231 devono al più presto aggiornarlo con i nuovi reati tributari, ovvero effettuare analisi dei richi, aggiornare il modello organizzativo di controllo e attivare la vigilanza anche su queste aree sensibili.
XL Team è in grado di fornire consulenza qualificata con esperienza pluriennale su questa tematica. Contattaci e ti diremo come fare!