Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

News

Come gestire un “quasi-incidente” o “Near Miss” per migliorare la Sicurezza in azienda

 

Come gestire un “quasi-incidente” o “Near Miss” per migliorare la Sicurezza in azienda

Accrescere la percezione dei rischi in azienda ed assicurare una corretta applicazione del Sistema Sicurezza, sono i principali obiettivi del nuovo documento redatto dalla Consulenza Statistico Attuariale, dalla Contarp e dal Dipartimento Medicina, Epidemiologia, Igiene del Lavoro ed Ambientale dell’Inail, con la collaborazione di Utilitalia e della Fondazione Rubes Trivas.

 

“Gestione degli incidenti. Procedura per la segnalazione dei near miss” è il nuovo strumento a disposizione delle aziende che intendono contenere e ridurre quegli eventi che non causano lesioni o malattie, ma potrebbero farlo e che vanno sotto il nome di ‘mancato infortunio’ o ‘near miss’” con riferimento anche alla norma UNI ISO 45001:2018.

 

È fondamentale, quindi, riuscire ad identificare le cause delle situazioni potenzialmente pericolose per far emergere le criticità di tipo organizzativo, tecnico o comportamentale, prima che sfocino in un infortunio con conseguenze dannose sul lavoratore. Spesso queste situazioni vengono percepite in modo negativo, viste come difetto del sistema organizzativo, e quindi non correttamente segnalate al reparto di competenza.

Il nuovo approccio, invece, propone una chiave di lettura dei Near Miss come opportunità di miglioramento della gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro. Analizzando le cause, le condizioni ambientali e le possibili interferenze legate al fattore umano, è possibile proporre soluzioni risolutive al problema

 

In ultimo, l’importanza del feedback come strumento di comunicazione interna per mantenere uno stretto rapporto tra l’organizzazione e il lavoratore e nella sua forza di creare un clima di coinvolgimento e partecipazione per il bene della comunità”.

 

 Per maggiori informazioni CONTATTACI