Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

News

Finalmente è arrivato il nuovo standard ISO 45001 per gestire la Salute e la Sicurezza


Sono trascorsi cinque anni dall’inizio dei lavori di sviluppo del nuovo standard ISO sui sistemi di gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro: la nuova ISO 45001:2018 è stata pubblicata il 12 marzo 2018.



Il working group ISO, tenendo in considerazione standard ormai noti e diffusi come la BS OHSAS 18001 e le Linee Guida Internazionali ILO-OSH, ha cominciato a lavorare sul nuovo standard dal 2013. Nel 2016 i lavori hanno subito un arresto a causa della bocciatura dello standard da parte del DIS (inchiesta pubblica) e solo nel maggio 2017 il gruppo di lavoro è riuscito a far approvare il Final Draft International Standard che ha dato alla luce la nuova ISO 45001.

La nuova norma, che sostituirà completamente la OHSAS 18001:2007 ormai in stato “Ritirato” dalla data di pubblicazione della ISO, presenta una struttura (High Level Structure) del tutto allineata a quella dei recenti standard ISO 9001 e ISO 14001 pubblicati nel 2015, sebbene con le dovute e necessarie peculiarità.

Quali i principali elementi di novità:

  • lo standard richiede un maggior coinvolgimento degli amministratori chiamanti a delineare il Contesto nel quale l’azienda opera e le parti interessate che gravitano attorno ad essa con le loro esigenze ed aspettative (Analisi del contesto)

 

  • Importante è l’analisi delle criticità (Risk analysis) associate alla gestione degli aspetti di salute e sicurezza che potrebbero mettere a repentaglio la continuità del business dell’azienda, ma anche di eventuali opportunità delle quali l’azienda potrebbe beneficiare

 

  • Come per altre norme gestionali, e in questo caso strettamente allineato alle richieste legislative, la 45001 da maggiore enfasi all’importanza dell’impegno dell’alta direzione nel rendere efficiente il sistema di gestione.

 

Tempistiche per effettuare la transizione al nuovo standard:

  • Le aziende già certificate secondo la OHSAS 18001 hanno tempo tre anni per effettuare la transizione al nuovo standard ISO 45001; pertanto entro marzo 2021 i sistemi di gestione dovranno essere adeguati ai nuovi requisiti definiti

 

  • Aziende che certificheranno il proprio sistema di gestione secondo la BS OHSAS 18001 durante il periodo di transizione di tre anni, riceveranno un certificato con un limite di durata (sino a marzo 2021).

 


CONTATTACI, saremo lieti di darti supporto nel passaggio alla nuova  ISO 45001:2018