Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

Mondo TRUCK

MODIFICA CONTRIBUTI PER LA GESTIONE DEI PFU DA VEICOLI A FINE VITA (2015)

Rendiamo noto che il Ministero dell’Ambiente ha pubblicato sul proprio sito il Decreto Direttoriale 27 maggio 2015, n. 30, con il quale ha stabilito, per l’anno 2015, i nuovi importi del contributo ambientale per la gestione dei pneumatici fuori uso, derivanti dalla demolizione dei veicoli a fine vita, di cui all’art. 7, comma 5 del Decreto ministeriale 11 aprile 2011, n. 82 (vedi sito MATTM, http://www.pneumaticifuoriuso.it/).

I nuovi importi, IVA esclusa, per gli autoveicoli e i rimorchi, come si può notare, sono notevolmente, ulteriormente ridotti, grazie soprattutto ad un incremento dell’efficienza nelle modalità operative di gestione dei PFU dai veicoli a fine vita, e in particolare:

Peso kg                                    Categorie veicoli                           Contributo ambientale (€/veicolo)

       6 - 18                                           M1, M2, O2, N1                               2,31 (invece di 3,95)

     20 - 40                                     M2, M3 , N2, N3, O3, O4                           10,57 (invece di 21,10)

     41 - 70                                     M2, M3 , N2, N3, O3, O4                           19,51 (invece di 38,96)

Tale Decreto entrerà in vigore in data 12 giugno 2015 e, quindi, a partire da tale data, i rivenditori di veicoli dovranno riscuotere il contributo PFU sulla base dei nuovi valori riportati in tabella.

Invitiamo, pertanto, le Aziende associate ad adeguarsi alle disposizioni in oggetto, auspicando che possano in misura sempre più ampia utilizzare lo specifico sistema informatico realizzato da UNRAE, allineato ai nuovi importi.

Nell’allegare copia del suddetto Decreto Direttoriale, rimaniamo a disposizione per ogni eventuale ulteriore chiarimento e inviamo i migliori saluti.

I consulenti IPQ, con decennale esperienza nel mondo dei veicoli industriali, sono a tua disposizione.