Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

Case History

Come trasformare i rischi in opportunità e migliorare le prestazioni della tua azienda

Vuoi capire come poter migliorare le prestazioni della tua azienda? Vuoi conoscerne i rischi? Vuoi valutare le opportunità?


IPQ arriva in tuo aiuto – Competenza, professionalità e serietà sono gli strumenti che mettiamo in campo.


Alessandra Perini, responsabile sede IPQ Marche, racconta l’esperienza fatta in BERLONI, azienda italiana leader nella progettazione, produzione e commercializzazione di mobili per cucine e living.



“L’azienda con un Brand storico, riconosciuto di altissimo valore, al fine di migliorare la competitività e l’apertura verso i mercati nazionali ed internazionali, aveva la necessità di rivedere i processi allineandoli alla nuova struttura organizzativa e produttiva.


Per fare ciò si è fatta guidare da due strumenti:

  • la norma ISO 9001:2015 per il miglioramento dei processi organizzativi e produttivi;
  • la norma ISO 14001:2004 per il miglioramento dei consumi, dei costi di smaltimento rifiuti e delle emissioni.


Era un momento particolarmente delicato: l’azienda da qualche anno era passata da una struttura di qualche centinaio di persone a una realtà che ne contava meno di un centinaio. Le nostre attività e le valutazioni che ne conseguivano erano quindi in continuo divenire.


I risultati sono stati ottimi: in brevissimo tempo abbiamo realizzato un’accurata analisi dei processi e un’attenta valutazione dei rischi, con il coinvolgimento dei responsabili e lavorando al fianco della Direzione.”


Come sempre i consulenti IPQ hanno lavorato a stretto contatto con la Direzione e al fianco del personale operativo comprendendone necessità e difficoltà.


Continua a raccontare Alessandra Perini: “Per meglio capire il funzionamento dei processi abbiamo intervistato i responsabili e con i responsabili di funzione abbiamo individuato i punti di forza e le criticità, tracciando le linee da seguire per un miglioramento concreto. 


Le scelte che abbiamo adottato sono state valutate e condivise con il personale aziendale. Fortemente coinvolto fin dall’inizio ha dimostrato grande partecipazione e disponibilità: questa è stata una chiave importante del Successo del progetto.


Abbiamo favorito il coinvolgimento della Direzione definendo obiettivi e strategie, condividendo il business plan aziendale, a dimostrazione del rapporto di fiducia creato“.


La nuova versione della norma ISO 9001:2015 ha permesso ai consulenti IPQ un costante confronto con la Direzione su temi di assoluta importanza per un buon governo dell’azienda e per il suo futuro sviluppo.


Questi i principali temi affrontati con la Direzione:


L’Analisi del Contesto
, una valutazione a 360° dei fattori critici interni ed esterni, gli stakeholders (concorrenti, clienti esterni, sindacati, azionisti, etc.), i prodotti, il valore del Brand, la disponibilità economico/finanziaria, la solvibilità dei clienti, le condizioni di pagamento dei fornitori, gli impatti ambientali pertinenti alle fasi di processo.

 
La Valutazione dei Rischi dei processi ha permesso di:

  • mettere in evidenza le criticità ed attuare le azioni necessarie per mitigarle;
  • identificare i punti di forza e farne degli standard di riferimento da applicare anche nelle altre aree e processi.


L’Analisi delle Competenze
ha valutato il know-how del personale con evidenza delle conoscenze strategiche che devono essere condivise all’interno del gruppo di lavoro, sempre nell’ottica della riduzione dei rischi.


Alessandra Perini conferma: “Queste valutazioni hanno portato l’azienda ad essere consapevole dei valori che influenzano il successo del suo business e hanno stimolato l’impegno di tutti i livelli dell’organizzazione che, guidati dalla leadership forte del Top Management, si sentono coinvolti e responsabili della futura crescita dell’organizzazione.”


RISULTATI: in Azienda i rischi si prevedono, si limitano e si agisce per renderli occasioni di crescita e opportunità per un continuo miglioramento.