Soluzioni di valore per le aziende | IPQ

Contributi

CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI DIAGNOSI ENERGETICHE O L'ADOZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE ENERGIA CONFORMI ALLE NORME ISO 50001 - Emilia Romagna

Finalità 

  • La Regione Emilia-Romagna, in attuazione del Programma regionale approvato con DGR n. 776/2015 e integrato con le modifiche apportate con DGR n. 1897/2016, intende sostenere le pmi con sito produttivo localizzato nel territorio regionale e che non ricadono negli obblighi di cui all’art. 8, comma 3 del D.Lgs. 102/2014, per la realizzazione di diagnosi energetiche eseguite in osservanza dei criteri di cui all’Allegato 2 del D.Lgs. 102/2014 e ss.mm.ii., o nell’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001. Il Programma regionale contribuirà alla attuazione dell’Asse 4 “Low carbon economy” del POR FESR 2014-2020 il cui obiettivo specifico è quello di promuovere la competitività energetica e la riqualificazione energetico-ambientale del sistema produttivo e dell’Asse 3 “Qualificazione delle imprese” del Piano Triennale di Attuazione 2017-2019 del Piano Energetico Regionale.

Beneficiari

  • Possono accedere ai contributi previsti dal presente bando le PMI definite ai sensi del Decreto del Ministero delle Attività Produttive 18 aprile 2005.

Stanziamento generale

  • Le risorse disponibili ammontano a 2.288.000,00 euro.

Validità  dell'iniziativa

  • Il presente bando è un bando a sportello, aperto dalle ore 10:00 del 10 aprile 2017 e fino alle ore 17:00 del 30 giugno 2017.

Interventi ammissibili 1

  • Sono ammissibili a contributo i seguenti interventi da realizzarsi in un unico sito produttivo localizzato sul territorio della Regione Emilia-Romagna:

    • diagnosi energetiche eseguite in osservanza dei criteri di cui all’Allegato 2 del D.Lgs. 102/2014; 
    • adozione di sistemi di gestione energia conformi alle norme ISO 50001, comprensivi di diagnosi energetiche eseguite in osservanza dei criteri di cui all’Allegato 2 del D.Lgs. 102/2014.

Interventi ammissibili 2

  • Sono ritenute ammissibili a contributo unicamente le spese documentate e quietanzate, al netto dell'IVA, e sostenute dal beneficiario a partire dal 1° gennaio 2017, data di avvio del programma come stabilito con la deliberazione di Giunta n. 1897/2016

Contributo

  • Il contributo di cui al presente bando è finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili per la realizzazione di una diagnosi energetica o per l’adozione di un sistema di gestione dell’energia. 

    L’ammontare del contributo concedibile per ciascuna domanda è pari al:

    • 50% delle spese ammissibili di cui all’art. 7, fino ad un contributo massimo di 5.000,00 euro al netto dell’IVA per la realizzazione della diagnosi energetica;
    • 50% delle spese ammissibili di cui all’art. 7, fino ad un contributo massimo di 10.000,00 euro al netto dell’IVA, per l’adozione del Sistema di Gestione Energia conforme alle norme ISO 50001.

Dimensione dell'Impresa

  • PMI Piccola Impresa

Settore d'Investimento

  • Investimenti strutturali / Sviluppo aziendale

Tipologia di finanziamento

  • Contributo a fondo perduto

Operatività

  • Operativo